Assicurazione viaggio crociera (navigare tranquilli)

Essendo io affetta da navite acuta non posso non toccare l’argomento per troppo tempo e allora, parliamo ancora un po’ di vacanze in crociera, ci state? Si dai, che l’argomento ci piace!!

Ma oggi non vi parlo soltanto di quanto siano belle le navi, di quanto sia piacevole trascorrere qualche giorno in mezzo al mare, di quanto i bimbi si divertano a bordo… no, oggi vi parlo di una cosa meno ludica ma indispensabile: l’assicurazione viaggio in crociera.

Ammetto che non conoscevo l’esistenza di una polizza creata su misura per questo tipo di viaggio ma, vi dico la verità, mi si è aperto un mondo!

Gli inconvenienti che possono accadere in vacanza sono tantissimi e sono sempre lì, dietro l’angolo. Tanto a me non succede perché dovrei essere così sfigata tanto sono solo 4 giorni… sono le frasi più comuni, che a volte ho pronunciato anche io.

Ma perché rischiare se con poche decine di euro posso proteggermi le spalle da ogni evenienza?!

E non parlo di cose tragiche eh, smettetela di cercare ferro in giro!

Parlo di cose banali, come dover annullare la crociera perché si è trovato il lavoro dei sogni e non si può iniziare chiedendo le ferie! Oppure trovarsi allo sbarco con le valige danneggiate.

Oppure aver bisogno di un medico, o di un dentista, che costa una fortuna (una visita medica a bordo costà più di 100 euro).

assicurazione viaggio crociera intermundial

I motivi per cui una polizza può risultare la nostra migliore amica sono davvero tanti e GoCruiseè sicuramente quella più adatta alle crociere.

Nello specifico questa assicurazione include un’assistenza medica internazionale, sia a bordo che a terra, copre le spese mediche fino a 50.000 euro, offre il rimpatrio e il trasporto sanitario

Ma non è tutto: può anticiparci denaro in caso di furto o smarrimento di carta di credito, protegge i nostri bagagli, ci assiste in caso di ritardo o perdita dei servizi prenotati… come vedete ci sono un sacco di cose che possono accadere ovunque e a chiunque.

Perché rischiare se possiamo partire tranquilli e sereni?

Nella pagina dedicata di Intermundial è possibile simulare un preventivo: basta inserire le date di inizio e fine crociera, il paese più lontano in cui farete scalo, il numero dei passeggeri e il gioco è fatto! Semplice no?!

Nella mia ultima crociera, quella con Costa Venezia, ho incontrato, allo sbarco, una ragazza in lacrime perché si è ritrovata la valigia completamente distrutta. Piangeva perché la valigia era al suo primo viaggio e lei sperava che fosse il primo di una lunga serie… C’è chi dirà beh, ma è solo una valigia… ma per lei era molto di più.

Un’altra volta, ho visto una donna sentirsi male la prima sera di navigazione. La mattina dopo, a Barcellona, è sbarcata. Si è pagata tutto: visite mediche, medicinali, trasporto per il rientro in Italia… di sicuro le è costato più della crociera!

Potrei raccontarvi altri aneddoti, ma mi fermo qui perché non sono il TGCruise!

Ora, come al solito, vi abbraccio! 😘


8 pensieri riguardo “Assicurazione viaggio crociera (navigare tranquilli)

  • 11 Aprile 2019 in 13:34
    Permalink

    Non amo molto la crociera come stile di viaggio. Mi sento stretta. Ma mio marito insiste per provare. E una cosa che mi mette molto l’ansia è proprio questo fatto delle assicurazioni. Chi dice una cosa, chi un’altra. Ma mi fido se dici che gocruise (che nessuno ci ha mai menzionato) possa essere l’alternativa più valida. Se dovessi imbarcarmi sarai la prima a saperlo 😅

    Rispondi
    • 11 Aprile 2019 in 14:00
      Permalink

      Prova! Pochi giorni, così vedi se ti piace! GoCruise è di Intermundial, una garanzia!

      Rispondi
  • 11 Aprile 2019 in 16:21
    Permalink

    Le assicurazioni viaggio sono un argomento mooolto delicato, non si sa mai quando valga la oena farle e quando no. Ci possiamo affidare alla sorte ma effettivamente in milte situazioni conviene farle tipo per viaggi intercontinentali. Non sono esperta di crociere e di conseguenza non conoscevo questa assicurazione ma credo sianun valido aiuto! Grazie mille per la tua accurata descrizione!!

    Rispondi
    • 11 Aprile 2019 in 16:24
      Permalink

      A volte tralasciamo l’argomento assicurazione ma se ci pensiamo bene è meglio spendere pochi euro non usufruirne che risparmiare qualcosa subito e poi dover pagare un capitale per qualche inconveniente!

      Rispondi
  • 11 Aprile 2019 in 18:36
    Permalink

    Per me le assicurazioni di viaggio sono indispensabili. Non partirei mai senza prima averne stipulata una,anche perché negli ultimi viaggi qualche inconveniente lo abbiamo avuto!

    Rispondi
    • 11 Aprile 2019 in 18:40
      Permalink

      Ecco vedi… si è una cosa troppo importante per non considerarla!

      Rispondi
  • 18 Aprile 2019 in 17:52
    Permalink

    Beh ma ti piacere vincere facile, con gli aneddoti che hai raccontato ora andremo tutte ad assicurarci! 😀
    Pensa che a me, a differenza di quanto ha scritto qualcuno in un altro commento, il fatto che la nave sia un luogo chiuso a sé stante attrae molto. Mi piacerebbe visitare l’ospedale (per così dire) di bordo di una nave e anche l’obitorio… di sicuro se ne sentirebbero delle belle! 😀

    Rispondi
    • 18 Aprile 2019 in 19:13
      Permalink

      Dici che c’è l’obitorio a bordo? Urca, mi hai messo l’ansia… non ci avevo mai pensato 🤔

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: